I piatti tipici della Lombardia e le specialità lacustri

Da Milano fino a Sondrio, dalla pianure della Bassa fino alle cime alpine: la varietà dei piatti tipici lombardi abbraccia un ampio ventaglio di profumi, sapori e consistenze. Come in qualunque altra regione d’Italia, il ricco ricettario è una composizione capace di esaltare i prodotti tipici di ogni provincia e di ogni comune. Salumi, formaggi, vino e pesce sono nel DNA della Franciacorta. In questo breve articolo vogliamo introdurvi alcune delle specialità del Lago d’Iseo.

Le eccellenze culinarie della Franciacorta e del Lago d’Iseo

Cibi della Lombardia: salumi e formaggi DOP

Come accennato in precedenza, il menù della Franciacorta non è solo di pesce. Formaggi e salumi sono all’ordine del giorno in ogni ristorante. La proposta include un ampio ventaglio prodotti caseari DOP, fra cui: Gorgonzola, Grana Padano, Provolone, Valpadana, Quartirolo Lombardo, Salva Cremasco, Silter, Taleggio. Questi sono serviti solitamente in taglieri e vengono accompagnati con una scelta di insaccati del territorio come il lardo aromatizzato al Curtefranca, la Ret (coscia di maiale aromatizzata con salvia, rosmarino, aglio spezie e vino bianco di Franciacorta), il salame di Monte Isola.

Dalla tinca alle migole: il vostro piatto tipico lombardo

Per quanto riguarda il ricettario, la scelta comprende piatti per chi ama il pesce così come per chi non può rinunciare alla carne. Qui, entriamo nel dettaglio di due ricette che meglio di altre identificano il territorio: la tinca al forno di Clusane e le migole. La prima esalta il pesce di fiume con un ripieno di pan grattato, burro, olio, Grana, spezie (cannella, noce moscata, chiodi di garofano, sale e pepe) e aromi. Il secondo piatto è un impasto di salame speziato, luganega e salamino su letto di polenta.

 

Per conoscere la nostra proposta di piatti tipici lombardi, non esitate a scriverci